A Bottega Portici si è tenuta la 3a edizione di “Cena a Teatro”, alta cucina con 2 apprezzati chef

Emanuele Petrosino, giovane chef Michelin 2019, ha ospitato di recente il cuoco Max Poggi e il mastro torrefattore Manuel Terzi, per la 3a edizione di “Cena a Teatro”, pièce di alta cucina in quattro atti e gran finale al Teatro Eden de I Portici Hotel di Bologna.

Teatro Eden 2 L

Nel rinnovato Teatro Eden de I Portici Hotel si è alzato il sipario il 30 settembre scorso per “Cena a Teatro”, l’evento di alta cucina promosso da Bottega Portici che, ha offerto ai presenti una nuova serata ricca di emozioni gastronomiche. Bottega Portici, format di casual food nato a Bologna e ormai cresciuto a livello nazionale, ha firmato l’evento, che ha visto la partecipazione del popolare cuoco bolognese Massimiliano Poggi e del mastro torrefattore Manuel Terzi per un’imperdibile cena con l’executive chef del Ristorante I Portici Emanuele Petrosino, Giovane Chef Michelin 2019.

“Cena a Teatro”, metafora di una vera e propria pièce teatrale, suddivisa in quattro atti e un gran finale, era ambientata all’interno del “nuovo” Teatro Eden, storico café-chantant in stile liberty di fine Ottocento, che, dopo un profondo intervento di restyling, risulta ora ancora più affascinante, luminoso, dall’atmosfera che richiama il Giardino dell’Eden. “Bottega Portici – ha spiegato Riccardo Bacchi Reggiani, Ceo Bottega Portici – si fa portavoce di valori legati all’alta qualità e all’innovazione nel mondo del food, diventando parte attiva nella crescita di nuovi talenti e nell’organizzazione di eventi che coinvolgono le città dove siamo parte attiva”.

Tortello Parmigiano 36 mesi 5Per Bacchi Reggiani “Cena a Teatro, la cui regia è firmata da Emanuele Petrosino, è l’evento che Bottega Portici promuove con l’intento di farsi portavoce di una cultura gastronomica che guarda al futuro, pur nel rispetto della tradizione. Gli ospiti di questa edizione sono due amici, nonchè grandi professionisti: Massimiliano Poggi, appassionato e scrupoloso interprete dei prodotti e delle preparazioni del nostro territorio, e Manuel Terzi, grande innovatore della torrefazione bolognese. Entrambi condividono i valori, le conoscenze e la professionalità che sono i fondamenti di Bottega Portici”.

Cena a Teatro: la pièce e gli atti

Filetto Pepe Verde2 1Quattro atti e un gran finale, proprio come in una vera e propria pièce teatrale, sono i momenti scanditi nel corso della serata. Massimiliano Poggi apre la serata con il suo celebre Artusi 495 – Anguilla all’uso di Comacchio,  lasciando il palco all’Atto II di chef Petrosino, che si esibisce in un Tortello di Parmigiano 36 mesi, Scarola, Fagioli e Peperone Crusco (foto sopra). L’intreccio narrativo prosegue con l’Atto III, dove il protagonista è il Filetto al Pepe Verde, altra celebre portata di Max Poggi.

Dolce Passeggiata Autunnale2 L

Con l’Atto IV Petrosino presenta una sua nuova creazione, che non mancherà di deliziare i palati degli ospiti: Passeggiata Autunnale: Cioccolato, Pistacchio e Tartufo.  Gran finale firmato dal torrefattore Terzi con Piccola Pasticceria e Moka.

I protagonisti di “Cena a Teatro”

Massimiliano Poggi

Il mare della Romagna dove ha iniziato la carriera, la pasta fresca emiliana, con cui è cresciuto, le verdure e i profumi della campagna che lo affascinano sono le principali fonti d’ispirazione di Massimiliano Poggi nella sua cucina a Trebbo di Reno, nella campagna bolognese. La filosofia di Massimiliano riguarda la ricerca e l’utilizzo di materie prime del territorio, evocando i ricordi d’infanzia in maniera creativa ed originale. Nascono così piatti che rendono omaggio alla tradizione e alla cultura locali con un tocco di sorpresa e sano divertimento, due stati d’animo che accompagnano sempre l’impegno di Max ai fornelli.

i 2 Cuochi

Manuel Terzi

Manuel Terzi, mastro torrefattore artigianale, opera a Bologna dal 2001 con l’obiettivo di proporre al pubblico una caffetteria di alta qualità, selezionando e producendo in proprio miscele di grande spessore sensoriale. La selezione di soli grani freschi, aromatici, perfettamente puliti dal punto di vista olfattivo, hanno generato un prodotto di grande originalità e ampiezza gustativa.

Emanuele Petrosino

Emanuele Petrosino, classe 1986, sin da giovanissimo coltiva la passione per la gastronomia e la cucina italiana e cresce professionalmente alla corte di grandi chef, grazie alle significative esperienze nei pluristellati al Coutanceau di La Rochelle e al Piazza Duomo di Alba (CN). Nel 2012 diventa per la prima volta il sous chef alla Taverna Estia (Napoli), e successivamente, sempre come secondo chef, approda al Ristorante I Portici, dove conosce e sperimenta le tradizioni culinarie emiliane per due anni. Consacra il suo talento al Danì Maison con il maestro Nino Di Costanzo, con il quale perfeziona conoscenze e rigore tecnico; dal 1 marzo 2018 è al Ristorante I Portici, per ricoprire l’incarico più prestigioso.

Sala Ristorante 3Il nuovo executive chef coniuga una profonda conoscenza degli ingredienti con le sue abili capacità tecniche e compositive. I suoi piatti sono tavolozze di sapori, suggestivi e innovativi. L’equilibrio creato con gli abbinamenti esalta ogni singolo ingrediente, ma l’abbondanza e la verticalità della composizione sono le caratteristiche distintive della sua cucina, fondata su sperimentazione, tecnica ed esaltazione delle materie prime.

La capacità di alternare sapientemente mare e terra deriva dalle sue origini partenopee e dalla sua crescita professionale maturata nel golfo di Napoli, ma anche da quell’apertura propria dei talenti che hanno avuto l’opportunità di apprendere l’arte gastronomica in brigate di altissimo livello. Ed è proprio grazie a questo percorso di esperienze e successi che chef Emanuele Petrosino è riuscito a distinguersi nella scena gastronomica bolognese per le sue doti dimostrate come executive chef del Ristorante I Portici, ottenendo la riconferma della Stella Michelin per il Ristorante I Portici e il titolo di ‘Giovane Chef Michelin 2019’.

Info: http://www.bottegaportici.it

Informazioni su EdiHouse

Giornalista, Editore, direttore dei periodici L'Albergo e Voyager-magazine, Presidente del Club dei Sapori.
Questa voce è stata pubblicata in Eventi e Festival, Notizie su chef e prodotti e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...