Successo della prima edizione di Master Maître a Tecno&Food

img_0686Considerato come uno degli eventi più importanti di Tecno&Food il Concorso Master Maître – al debutto nazionale in quanto unico evento dedicato al ‘servizio di sala’ nel mondo della ristorazione – ha ottenuto il plauso sia dei concorrenti, sia dei numerosi giurati in rappresentanza di varie categorie del settore professionale: dall’ospitalità alle Associazioni di categoria, dal giornalismo al mondo degli chef.

La sfida unica tra i giovani aspiranti Responsabili di Sala, individuati attraverso una selezione che ha coinvolto i più qualificati Istituti Alberghieri italiani (8 team in semifinale e 4 in finale).  Il nuovo approccio che gli organizzatori hanno voluto dare a tale ruolo è quello di aprire queste professioni ai giovani sia motivandoli a proseguire su questa strada, sia  rendendo il cameriere ed il maître protagonisti in un ristorante, al pari dello chef e della cucina. Continua a leggere

Annunci
Pubblicato in Eventi e Festival | Contrassegnato , | Lascia un commento

L’Ue contro le olive taggiasche: “L’Italia deve cambiare il nome”

olivi_in_liguriaL’ultima perla dei parrucconi di Bruxelles verso chi è, immaginate… Naturalmente verso l’Italia. Sono ancora aperte le ferite della assurda imposizione sulla misura delle vongole, chiedere ai pescatori di Goro e dintorni. Il raccolto di questa ottima vendemmia, che nonostante le avversità climatiche degli ultimi giorni e il devastante terremoto, sembra portare anche questa annata a superare gli odiati-amati cugini francesi, potrebbe essere svuotata dall’insano proposito della comunità europea (UE) di liberalizzare le denominazioni di vini. Ciò potrebbe consentire di produrre ad esempio il Barolo a Gibilterra o il Sangiovese in Olanda con i bei risultati gustativi e di qualità che si possono ben immaginare. olive_taggiasche1
Siamo in procinto di dover accogliere intere navi cisterna di putrido e probabilmente insano olio (?) tunisino con grande gioia degli olivicoltori italiani.
Negli ultimi mesi hanno dovuto affrontare l’imposizione di Bruxelles che pretendeva l’estirpazione di decine di migliaia di piante di olio adducendo la motivazione di una malattia che si e’ poi scoperto aver colpito solo un ristrettissimo numero di alberi. L’ultima perversione nei confronti della non più celebrata ma dileggiata Enotria riguarda le Olive Taggiasche. Questa particolare varietà ha origine nella parte della Liguria che si trova tra Savona e Ventimiglia ed e’ particolare e assai pregiata, e trova in questo difficile territorio il suo habitat migliore.
oli-02La bella pensata degli incompetenti e quasi perversi pensatori (?) UE consentirebbe di produrre questa pregiata varieta’ nei paesi nei quali ci sono le condizioni adatte per farlo. Allora io credo che se non si vuole uscire dalla UE bisogna alzarsi in piedi e non restare supini e battersi con tutte le forze per non farci calpestare continuamente e veder scippare man mano i nostri unici prodotti. Sembra quasi che ci sia la volonta’ di incoraggiare contraffattori e truffatori. Ho davanti le immagini della ennesima forzata (dalla UE) distruzione di frutta e verdura. Tutto ciò deve cessare.
Governo se ci sei batti i pugni sui banchi delle commissioni di Bruxelles.
                                                                                              Umberto Faedi
Pubblicato in Agroalimentare | Lascia un commento

Processo agli ‘Spaghetti alla Bolognese’

IMG-20160720-WA0015Il 14 Luglio, giorno della presa della Bastiglia, si e’ tenuto il processo pubblico agli Spaghetti alla Bolognese. Nel ristorante del Borgo delle Vigne della Cantina Gaggioli a Zola Predosa alla presenza di un centinaio di persone, la difesa rappresentata da Umberto Faedi e Piero Valdiserra soci fondatori della ‘Balla degli Spaghetti’ e la pubblica accusa ben sostenuta da Carlo Gaggioli si sono confrontati senza risparmiarsi colpi bassi. Un delizioso aperitivo ottimamente organizzato da Letizia Gaggioli preceduto dal sabrage di alcune bottiglie di Carlet Pignoletto Spumante ha accolto gli intervenuti.

Continua a leggere

Pubblicato in Eventi e Festival | Contrassegnato | 2 commenti

ARTE&CIBO al via, questo il programma

Art&Cibo def1° edizione 16-17 Maggio 2015                  Pieve di Cento (Bo)

Museo Magi’900 – Teatro Comunale

ARTE&CIBO è una manifestazione culturale ed enogastronomica che, nei giorni 16-17 Maggio 2015, propone per 2 giorni ed una notte Pieve di Cento svariati eventi culturali ed enogastronomici. “6 eventi in concomitanza”: ‘Da mangiare con gli occhi’ la mostra di opere d’arte contemporanea, Show Cooking di Alta Cucina, incontro ‘Arte e ristorazione’, eventi nella ‘Notte dei Musei’, il convegno sull’Agricoltura sostenibile, le degustazioni gastronomiche.

Chef Completing Pasta

Chef allo show cooking

ARTE, PRODOTTI ed ALTA CUCINA

Alcuni Chef di fama nazionale racconteranno durante i loro ‘show cooking’ alcuni segreti su alcuni piatti e prodotti di qualità e ve li faranno degustare, tra una visita e l’altra alle mostre allestite al Magi’900 e nelle altre sedi dei musei comunali, aperti sino alle ore 23 di sabato 16 maggio 2015. Ognuno degli chef invitati preparerà due piatti: uno tradizionale e uno creativo. Inoltre saranno presentati interessanti abbinamenti cibo-vino tra i piatti preparati dagli chef e le cantine presenti. Continua a leggere

Pubblicato in Agroalimentare, Eventi e Festival | Contrassegnato | Lascia un commento

I plus e gli obiettivi

Logo sito CdS

In sintesi desideriamo riassumere alcuni dei nostri obiettivi principali e prioritari:

• ‘Club dei Sapori’ è un club di prodotto enogastronomico
• Verifica di qualità a cura dei nostri esperti e di alcune Ass. Consumatori per i settori:
• aziende agroalimentari: i prodotti tipici (DOP, DOC, DOCG, frutta, ortaggi, ecc);
• ristorazione: i piatti tipici utilizzati nella ristorazione in un ambiente adeguato;
• industria alimentare: i produttori di alta qualità (pasta, salumi, olio, formaggi, ecc.);
• Protezione delle tipicità e delle regionalità, dal prodotto, all’artigiano, alla sfoglina.

buffet formaggi-ialIl Club sta già operando con “progetti d’area” legati al turismo e alle tipicità: si prefigge accordi di collaborazione e diffusione sul territorio con le varie ass. di categoria, Enti, APT, Regioni, Province, Comuni, Associazioni, nonché iniziative di promozione sul territorio, purchè ci sai un legame al consumo dei prodotti di qualità e di nicchia. Continua a leggere

Pubblicato in Agroalimentare | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Gli scopi e i programmi del “Club dei Sapori”

La cucina, i sapori e i prodotti della nostra grande tradizione

club dei saporiUn marchio di qualità nel settore agroalimentare ed enogastronomico, il “Club dei Sapori”, parte da Bologna, antica culla della grande cucina italiana, al centro di un territorio particolarmente vocato alle tipicità. L’obiettivo è quello di costituire un movimento d’opinione che si muova nella direzione di recuperare le sue radici nella tradizione culinaria italiana, e che contribuisca a tutelare le produzioni tipiche di qualità, ad implementare il reale utilizzo delle materie prime di qualità da parte della ristorazione, indirizzando le scelte dei consumatori in tale direzione – a livello stampa, con incontri, dibattiti, sicurezza alimentare, certificazioni, verifica sulle normative vigenti, ecc. – in merito a ristorazione, cibi, prodotti agroalimentari, vini, settore biologico, olio extravergine d’oliva, itinerari del vino e dell’olio, formazione alberghiera e ristorativa, ecc. Continua a leggere

Pubblicato in Agroalimentare, Notizie su chef e prodotti | Contrassegnato , , | Lascia un commento